Salmagundi al Teatro Rasi

Ravenna - Fino al 27 Set 2020
Venerdì ore 21, sabato ore 18, domenica ore 16
Salmagundi al Teatro Rasi Teatro e danza

Dove

Teatro Rasi - Via di Roma, 39 - Ravenna
Tel. (+39) 0544.36239
www.ravennateatro.com

Descrizione

Il prologo de "La stagione dei teatri 2020-21" si apre con la mise en espace di Salmagundi, a seguito del laboratorio teatrale diretto dal drammaturgo e regista Marco Martinelli incentrato sulla “favola patriottica” scritta e messa in scena nel 2004.

Il testo di Martinelli, recentemente ripubblicato da Editoria e Spettacolo, riprenderà dunque nuova vita con questo esito finale aperto al pubblico.

Domenica 27 settembre dopo lo spettacolo presentazione di Drammi al presente (Editoria & Spettacolo) con Marco Martinelli e Gerardo Guccini.

Nato dalla creatività di Marco Martinelli e Ermanna Montanari, Salmagundi portava in scena nel 2004, oltre ad alcuni degli attori storici delle Albe, quindici giovani attori emersi dal progetto Epidemie, sorta di laboratorio teatrale che la compagnia ravennate tenne nei mesi precedenti la realizzazione.

«Il laboratorio durò nove mesi – ricorda Martinelli – e si rivelò una vera fucina. Dopo Salmagundi tanti giovanissimi continuarono per la loro strada, penso a Consuelo Battiston e Gianni Farina, fondatori di Menoventi, Alessandro Miele, anch’egli nei Menoventi e ora curatore del Progetto Demoni, nonché organizzatore del festival Ultimi Fuochi in Puglia. Ma poi Michele Bandini e Emiliano Pergolari, che a Foligno hanno creato la compagnia Zoe Teatro».

Ora, sedici anni dopo, la situazione si ripresenta molto simile, con la presenza in scena di 16 attori e 4 assistenti alla regia partecipanti al laboratorio per under30 svoltosi in settembre al Teatro Rasi sotto la guida di Martinelli.

«Pur non avendo mai smesso di condurre i laboratori della non-scuola – spiega il regista delle Albe – era da tanto che non ne tenevo uno per attori under30, e ciò ha coinciso col desiderio di rimettere in scena Salmagundi dopo oltre 15 anni, anche a seguito del momento storico che stiamo vivendo.

Quella drammaturgia, così legata all’oggi, e il mio desiderio di lavorare con una nuova generazione di attori si sono dunque sposati, ed è nato questo esercizio spirituale dalla dinamica grandemente corale».

redazione Ravenna eventi

Dettagli

Ingresso 5€. Posti limitati. I biglietti sono in vendita su vivaticket.it e a partire da un’ora prima dello spettacolo

Mappa